contributi a favore della digitalizzazione delle pmi da parte della camera di commercio di treviso-belluno

La Camera di Commercio di Treviso-Belluno attiva questo bando con il fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (PMI), di tutti i settori economici attraverso la diffusione della “cultura digitale” tra le PMI della circoscrizione territoriale camerale e misure di sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0 implementate dalle aziende del territorio in parallelo con i servizi offerti dai Punti Impresa Digitale-PID

Sono ammesse al bando le PMI di tutti i settori che abbiano la sede o un’unità locale all’interno della circoscrizione territoriale della camera ci commercio Treviso-Belluno

Le spese ammissibili rientrano in due misure principali:

-nella Misura A sono ammissibili i costi sostenuti per l’acquisizione di servizi di consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie di innovazione tecnologica Industria 4.0 nonché delle tecnologie propedeutiche e complementari

-nella Misura B sono ammissibili spese sostenute per l’acquisto dei beni strumentali indicati all’interno del testo definitivo del bando

nella tabella sottostante sono indicati gli investimenti minimi per misura e i massimi contributi ottenibili

MisuraInvestimento minimoMassimo contributo
a) acquisto di servizi di consulenzaEuro 4000Euro 6000
b) acquisto di beni strumentaliEuro 5000Euro 12000

La presentazione del bando è a “fase unica”,ovvero le imprese dovranno presentare la domanda di erogazione del contributo a interventi conclusi, producendo direttamente le fatture delle spese sostenute.

Le richieste di contributo, da redigersi utilizzando l’apposita modulistica, corredate dalla documentazione specificata nel Bando, devono essere inoltrate dalle ore 10:00 del 29.03.2021 alle ore 24:00 del 30.11.2021 esclusivamente in modalità telematica con firma digitale collegandosi all’indirizzo http://webtelemaco.infocamere.it, sezione “Servizi e-gov”, all’interno delle specifico sportello on line “Contributi alle imprese”

Per ulteriori specifiche ,domande o richieste di approfondimento lasciare un messaggio alla voce “contatti” della schermata principale della pagina web dello studio o contattare direttamente.